L’under 20 cade in casa contro l’Ascoli Basket

Purtroppo la nostra U20 non riesce a sfatare il tabù casalingo e cede in casa alla forte compagine ascolana. Prima di tutto, senza che coach e ragazzi ascolani se ne abbiamo a male, voglio fare i miei complimenti ai ragazzi di coach Salomoni e Milone che dopo la pesante sconfitta patita contro Pesaro, della precedente giornata,  hanno sfoderato una prestazione di assoluto rilievo. Le sconfitte, pur se patite contro avversari ancora non alla nostra portata, portano con loro sapori ed umori diversi, dall’amaro della sconfitta contro Pesaro al dolce di questa contro Ascoli. Indubbiamente la formazione di coach Corradetti, dotata di qualità fisiche, atletiche e tecniche importanti rimane ancora fuori dalla portata dei ragazzi osimani. All’interno del rooster ascolano spiccano individualità  di tutto prestigio, come Spencer, Camacho e Galieni, giocatori che fanno la differenza in questo campionato. Leggendo il tabellino si può cadere in inganno. Difatti il primo quarto, aldilà del punteggio, è stato in equilibrio per almeno 7 minuti, sino a quando il trio Galieni, Spencer,  Camacho davano la prima spallata all’incontro. Nei due quarti successivi i senza testa, per niente abbattuti, reagivano e guidati da Violini, autore di una prestazione “monstre” (16 punti su 28 segnati nei due quarti dalla squadra erano suoi), riuscivano a rimanere in scia agli avversari e giocare un basket come loro sanno fare e come a loro si chiede di fare. L’ultimo quarto era sulla falsariga del primo per circa quattro minuti, poi erano le indubbie qualità fisiche degli avversari a prendere il sopravvento. Forse questa per i “senza testa” è stata la migliore gara di questo campionato soprattutto perché hanno fornito, nell’arco di tutta la gara, una continuità di rendimento (a 360°) che finora non avevano mai espresso. Con il senno di poi se si fosse giocata una gara così contro Pesaro il divario finale, in termini di punteggio, non sarebbe stato tanto pesante.

U20 M. 1^ Giornata Girone di Ritorno

Robur Family Osimo – Ascoli Basket  54-78 (15/25, 14/16, 14/15, 11/22)

Robur Family Osimo: Farotti M. 4p. (3f), Governatori R. 9p. (3f), Fresegna S. 2p., Violini F. 25p. (3f), Bagnarelli M. cap. 6p. (1f), Mandolini N. 1p. (1f), Rossi G. 5p., Lampa F., Pirani A., Cappanera M. 2p. (4f), Mercanti E. (4f).

Tl.  7/10

All.re Salomoni S. e Milone M.

Ascoli Basket: Galieni P. 16p. (1f), Spencer T.F. 18p., Di Silvestro E. 7p. (4f), Cosenza L. 2p. (1f), Bonfigli M. 4p. (4f), Camacho M. 23p. (1f), Bonfigli S. 3p. (3f), Travaglini M. cap. 5p. (1f).

Tl. 11/17

All.re Corradetti M.

Arbitri Sig.ri Micello e D’Alessio

Roberto Bagnarelli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...