Nota della società Robur Family

In relazione all’articolo apparso in data 10 luglio 2017 sulla testata on line Osimo Oggi ove viene rappresentata una inesistente diatriba tra la Robur Family e la Robur conseguente ad un’altrettanto inesistente questione politica che sarebbe dovuta alla presunta vicinanza di una società (la Robur Family) al Sindaco Pugnaloni e dell’altra (Robur) al leader dell’opposizione Avv. Latini, riteniamo doveroso puntualizzare quanto segue. La Robur Family non accetta strumentalizzazioni politiche, avendo quale unico scopo quello di mettere al centro del suo progetto sportivo i ragazzi e la loro passione per lo sport. Siamo un gruppo dirigente che ha sviluppato un progetto generale e tecnico, unitamente ad un codice etico, finalizzato a far crescere il basket osimano con particolare riguardo al settore giovanile, senza alcuna finalità né collegamento politico. Il tutto collegato ad una forte passione ed alla missione di elevare il movimento cittadino investendo sul futuro, i giovani! Il progetto è centrato sulla crescita della personalità dei ragazzi, lavorando sulla disciplina e sull’educazione, ragazzi che saranno gli uomini di domani; a questo si aggiunge tutta la parte tecnico-atletica con sviluppo oltre l’under 20, per quei ragazzi che vorranno continuare la passione per la palla a spicchi. Tutto il nostro lavoro, da quando siamo nati, è stato incentrato sulla crescita a 360° dei giovani atleti ed è stato fatto a fianco di quella Robur che in un attimo un anno fa è sparita nel nulla, abbandonando i ragazzi: nella scorsa estate abbiamo lottato per mantenere il settore giovanile ed il basket in città, anche per preservare la storia cui tutti teniamo, ma il fondamento è e resta il mantenimento del settore giovanile nella sua totalità. Ora la Robur, rinata dalle proprie ceneri (e di questo siamo sinceramente felici) pretenderebbe di tesserare – non si comprende bene in forza di quale diritto – quei ragazzi a cui la nostra società con enormi sacrifici è riuscita a garantire una continuità sportiva. Alla richiesta avanzata dalla Robur la nostra società ha prontamente risposto specificando che la richiesta stessa, oltre a contravvenire qualsiasi regola F.I.P., non poteva essere accolta in quanto non è possibile isolare una under dalle altre, se non a discapito della continuità tecnica rispetto al resto del settore giovanile. E’ un fatto di programmazione, di serietà e di responsabilità a cui una società sportiva non può venire meno. Questa, sin da subito, e’ stata la posizione della nostra società, coerente, mai modificata. Nessun dietrofront e nessuna parabola della decisione. Precisiamo che il nostro dialogo con le istituzioni politiche è limitato all’ambito sportivo, con l’assessorato di riferimento, come è (dovrebbe essere) per qualsiasi altra società sportiva. Invitiamo per il futuro Osimo Oggi  a documentarsi attraverso Robur Family, nella persona della Dott.ssa Alessandra Gallo che la presiede, evitando in tal modo di correre il rischio di scrivere fatti e circostanze prive di qualsivoglia riscontro oggettivo. Si diffida la testata a rettificare tutte  le incongruenze riportate e si invita a non strumentalizzare lo sport ed i ragazzi i quali non meritano di essere coinvolti nelle diatribe politiche cittadine. Noi i ragazzi ci limitiamo (e non è poco, in verità) a farli giocare e divertire, sempre, e la under dei 2003, ultima in campo per Robur Family in questa stagione, ha terminato un torneo nel fine settimana passato. Per crescere un ragazzo ci vuole un intero villaggio!

Il direttivo Rf

1689884_1692603544316738_8050308937104743680_n

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...